News

06/09/2017 11.10.20

Bordighera Book Festival 2017

Edizioni Leucotea è presente dall'8 al 10 settembre.

06/09/2017 07.49.00

Quant’è facile scrivere un romanzo?


Ce lo racconta Melania D’Alessandro con il suo “L’arte di scrivere” in uscita per Leucotea-BdS.
Scrivere una storia o un romanzo – come le arti in genere – è un processo per lo più spontaneo ed intuitivo, a patto di avere solide basi ed un’idea chiara in mente.
Questo libro fornisce all’aspirante scrittore consigli ed esempi che lo aiuteranno a sviluppare la narrazione e poi a stenderla su foglio, coadiuvandolo affinché mantenga unità stilistica e narrativa, a valorizzare i comprimari senza svilire i protagonisti.
Non solo questo… vi consiglierà sullo stile e su come presentare l’opera ad un editore e, una volta ottenuto il contratto, come farla conoscere ai lettori.
Un libro completo che nasce sull’idea di un corso di scrittura creativa. (https://www.facebook.com/corsodiscritturacreativalartedisc…/)
L’autrice, Melania D’Alessandro, già scrittrice di libri per ragazzi (La città nascosta, 2014, Sogni di carta, 2016) e vorace lettrice gestisce anche il blog Le storie di Mel.

29/08/2017 22.17.37

In libreria la nuova edizione targata EBK - LEUCOTEA di "Notti fiorentine".


L'opera dello scrittore tedesco Heinrich Heine è stata tradotta dalla docente dell'ateneo Fiorentino Barbara Di Noi.
Pubblicate all’indomani del decreto con cui la censura prussiana colpiva tutti gli scritti della Giovane Germania, le Notti Fiorentine declinano il modulo stilistico del racconto a cornice secondo un gusto tutto moderno del ribaltamento, che fa dell’interiorità il contenitore di una stordente pluralità di storie. Su ciascuna di esse si piega la soggettività, creando così un gioco enigmatico in cui il passato prefigura il presente, e la donna diventa immagine speculare del proprio sé; tutto ciò nella ricerca di un ricongiungimento, che plachi il senso di perdita e di distacco – dalla patria e, forse, dalla Madre.
L'opera mantiene inalterata freschezza e attualità a riprova del meritato successo dello scrittore tedesco.

22/07/2017 09.36.00

Segui Edizioni Leucotea anche su

https://www.facebook.com/leucotea.leucotea/

https://www.facebook.com/profile.php?id=100009545015407

12/06/2017 13.38.00

Manuelita Lupo alla presentazione e laboratorio di domenica 11 giugno presso Mondadori Vulcano di Sesto San Giovanni,

con il suo NOTE E RUMORI PER LA MUSICA DI ORESTE (BdS Jr)

31/05/2017 08.32.43

Edizioni Leucotea è lieta di presentare “Le tasche bucate” di Antonio Ascheri.


Primo libro della collana “Localia”, pensata espressamente per i libri a carattere loco-regionale.
È con gli occhi di Gigi che ci addentriamo nel microcosmo del nostro Ponente Ligure, in particolare in alcuni centri rivieraschi: Riva Ligure soprattutto, ma anche Arma di Taggia, Sanremo e gli altri borghi limitrofi, in un arco temporale che fotografa un ventennio a partire dagli anni ‘80.
Fanno da corona una miriade di personaggi tipici e buffi che sono stati i monumenti di Riva Ligure e ne rappresentano la voce e la tradizione più autentica, colti nei loro aspetti caricaturali e umani, il tutto nel grande alveo della Storia e della cultura locale.

Antonio Ascheri, nato a Sanremo, risiede da sempre a Riva Ligure.
Da oltre vent’anni anni insegna Religione Cattolica negli Istituti Comprensivi nella zona tra Sanremo e Ventimiglia.
Ha pubblicato poesie in alcune riviste specializzate e nel 2014 e nel 2016 ha vinto il Premio Speciale della Giuria per “Il miglior Autore della Provincia di Imperia”, rispettivamente al 20° e 22° Concorso Nazionale di Poesia “Ossi di Seppia”,.
L’autore ha pubblicato Poemi e paesaggi Firenzelibri (2004), Le bagatelle conviviali De Ferrari (2011) e Bach, canzoni e compagnia bella… Europa Edizioni (2013).

24/05/2017 18.05.52

Leucotea Project presenta “Chiaroscuri d’amore” l’impetuosa raccolta di racconti di Stefano Ravaglia.

Cos’è l’amore?
Come si capisce se si ama?

Un inno all’amore, in tutte le sue forme e sfumature.
Allontanandosi dallo stereotipo del romanticismo, l’autore celebra questo sentimento nella quotidianità. Ci ritroviamo nella vita di persone per cui un ricordo, un odore, il lavoro rappresentano il loro amore, a volte malinconico, certo, ma sempre capace di far palpitare il cuore, anche quando questo è ormai indurito da un piatta routine.

Stefano Ravaglia (Ravenna, 1985) scrive prevalentemente di calcio, la sua grande passione, e ha esordito nel 2016 con "Il pallone con i pentagoni", racconto della sua esperienza di tifoso negli stadi. Nel 2017 è in pubblicazione la sua seconda opera calcistica dal titolo "Dietro la porta". Amante dei viaggi, divoratore di libri e appassionato di storia e cultura del Regno Unito, ha frequentato i corsi di scrittura creativa a Bologna sotto la guida di Gianluca Morozzi e si dedica con impegno e costanza alla scrittura di recensioni (pubblicate sul suo blog traleparole.wordpress.com) e racconti, alcuni dei quali pubblicati in varie antologie.

18/05/2017 10.14.40

Numerosi appuntamenti Corner presso lo stand di Edizioni Leucotea L138, Padiglione 2 al Salone del Libro di Torino. Il programma di venerdì 19 maggio.



Gli autori che la prestigiosa casa editrice Sanremese avrà il piacere di ospitare saranno il ligure Antonio Ascheri con “Le tasche bucate”, fotografia a tutto tondo della vita di paese nel Ponente Ligure; Sueli Tosoni, poetessa di Rieti, che presenterà “Messaggi nei sogni”, antologia poetica tenue ed intimista, e il giovane Simone Giraudi con “Tatuaggi color pelle”, romanzo in cui l’ideale della coppia perfetta viene minato da segreti e dolori celati. Saranno inoltre presenti  l’ingegner Arturo Severini con “Di ramo in ramo”, una serie di racconti dall’atmosfera onirica, dove la realtà viene distorta e il lettore confuso da intricati giochi di parole e la milanese Laura Codegoni, al suo romanzo d’esordio, con “Quella mattina”, una fosca vicenda ambientata nel Veneto del Dopoguerra. I nostri autori avranno così modo di dare risalto alle loro opere caratterizzate da stili, trame e ritmi diversi uno dall’altro.

L’editore Matteo Moraglia  (nella foto in apertura) darà poi il via, alle 18:30, all’interno della serie di eventi targati Salone Off, alle presentazioni dei nostri autori presso la libreria Belgravia di Via Vicoforte 14/b. In questa pregevole vetrina avremo modo di rincontrare gli autori Laura Codegoni e Arturo Severini e di apprezzarne numerosi altri. Roberta Paola Fornari ci presenterà “Lo sappiamo bene che l’assassino non è tra di noi” un thriller travolgente e intimista ambientato tra i Pirenei e l’Italia, mentre Gabriele Gallo con “Ritratti di una provincia” farà scoprire ai lettori gli aspetti più interessanti e floro-antropici della provincia granda. Dal Piemonte alla Sicilia, dove l’autrice Maria Lucia Ferlisi affronterà le vicende private di una famiglia degli anni ’30 di Marsala con “Un leggero caldo vento di scirocco”.

L’autore alessandrino Massimo Tassistro presenterà, invece, “Paradiso Infernale”, un thriller travolgente dove il lettore s’immergerà in un torbido mondo fatto di crimini efferati e clan malavitosi. Sarà presente in libreria anche il romagnolo Giorgio Sabattini con il noir “Borderline” dove l’arte assume un ruolo centrale per l’evolversi delle indagini su un caso d’omicidio. Infine, Alessandro Troisi proporrà “Leo – Un breve romanzo iniziatico”, un vero e proprio cammino d’iniziazione verso le scienze ermetiche.

16/05/2017 13.46.47

Edizioni Leucotea è lieta di presentare "L'ultimo sole", il romanzo d'esordio di Rossana Oliva.

Il romanzo dai tratti intimisti, è pubblicato nella collana Project Grow Up.

Moglie di Riccardo, uomo austero e felice delle sue conquiste amorose ed economiche, Carol ne subisce i tradimenti per anni, soffocando il dolore e sminuendo il degenero comportamento della sua unica figlia Paola, che sprezzante e ribelle verso una società fasulla, la denuda da una menzogna evidente. Il continuo e passivo snaturarsi conduce la protagonista ad un decadimento fisico contenente un disagio alimentare dovuto ad una compiutezza della sua rappresentazione agli altri.
L'azione del tradimento di Carol verso se stessa domina al centro della scena. Lei assoldata per anni a quel personaggio esige la presenza decisa dell'IO reale. Ed è lì che si sbriciola la costruzione di un'anima informe per ricomporsi con una nuova alba.

Rossana Oliva è nata a Napoli nel 1963. Frequenta le scuole magistrali. Fin da quando, in giovane età, ha lavorato in una libreria di Eboli ha sviluppato una passione per la scrittura già anticipata da suo padre, uomo sognatore e amante della poesia e della filosofia. Madre di due figli, oggi vive a Fiorenzuola D'Arda con il marito, dove alleva con dedizione cani di piccola taglia.

15/05/2017 13.20.44

Torino 2017

Corner Autori.