< torna alla lista

24/10/2017 12.43.28

In libreria "Diario di abbordo" della scrittrice sanremese Renata Renzoni.

Un libro intenso, che parla alle emozioni dell'individuo.
Una raccolta di sensazioni più che di racconti, che invitano il lettore ad un'immersione totale in una dimensione che fonde realtà e onirismo.
Tante piccole idee che s’incontrano (si scontrano) fra loro, soltanto per il piacere di abbordare, non come avrebbe fatto un pirata: piuttosto un amico immaginario. Quell'amico che molti hanno avuto e che spesso svanisce con l’età adulta.
Renata Renzoni.
Sanremese, classe ’58 da sempre scrive per necessità primaria. Inventare personaggi la aiuta a fuggire dai suoi demoni, calarsi nella psiche di altre persone è una fuga che dà ossigeno ai suoi polmoni. Ha dovuto affrontare brutte esperienze, come del resto succede a molti durante la vita, ma non s’è arresa.