< torna alla lista

21/11/2017 12.11.31

Il corpo del gatto: da oggi in libreria il volume di Davide Longo.


Un giallo "antropologico" ambientato nelle periferie del profondo nord.

Una serie di morti misteriose - e feline per giunta - turba la tranquillità del commissario Loriano Vassalli, che sperava di passare gli ultimi anni di carriera in una noiosa routine. Forestiero e appena trasferito dalla natìa Toscana, si troverà a dover dipanare una matassa intricata, tra i fantasmi di un passato che ritorna, fascisti vecchi e nuovi e prostitute in pensione.
Un caso che scuoterà dal profondo la coscienza dell'ispettore e dei suoi fidati collaboratori; una narrazione incalzante che non tradisce le aspettative del lettore più esigente.

Davide Longo, laureato in Scienze Storiche all'Università degli Studi di Milano, vive in provincia di Varese con il suo cane e i suoi due gatti, Cuba e Fidel. Gli piacerebbe anche lavorare, se possibile: ma di questi tempi è un'impresa quantomeno ardua. Ama il Lago Maggiore, le montagne che lo circondano e la torbiera poco lontano da casa. Non significa che non sogni anche lui di andarsene, come tutti. Poi, tutte le volte che ci riesce, sogna prepotentemente di tornare.

../it/home.php?s=0,1,2&dfa=do25&pg=&diditem=3332